Stimolazione elettrica funzionale

La stimolazione elettrica funzionale è una tecnica passiva e riproduce il processo che avviene a livello muscolare durante la contrazione. 

L'obiettivo è quello di raggiungere un aumento della forza muscolare e/o ad un ripristino di una funzione alterata (in questo caso del perineo).

Risulta utile:

  • nella fase iniziale del trattamento nei pazienti che non riescono a riconoscere i muscoli del perineo

  • nell'azione inibitoria riflessa sul detrusore in caso di instabilità (es. vescica iperattiva).

Questa tecnica è indicata per:

  • ipovalidità perineale

  • urgenza sensitiva detrusoriale

  • instabilità detrusoriale

  • incontinenza

  • insufficienza sfinterica

  • post partum

  • prolasso genitale.

 

 

REFERENZE

  • L. Cattarossi, E. Dolfo - Il biofeedback - Dispense

Condividi l'articolo

Condividi su FacebookCondividi su Google PlusCondividi su Twitter